Il portale della musica Indie italiana

Parlaci del tuo ultimo lavoro. Cosa ti ha ispirato nella composizione?

I testi li scrivo in un flusso durante il quale io non mi rendo completamente conto di metà delle cose che sto mettendo nero su bianco. Una volta completata una canzone riascoltandola realizzo spesso di aver parlato di argomenti che io stesso non riuscivo a esternare in maniera totalmente esauriente

Quali sono le tue principali influenze?

A livello sonoro un po’ tutta la musica che ascolto non saprei fare un nome specifico, credo e spero si noti che ogni traccia ha una sua influenza particolare.

Come nascono i tuoi brani?

Prima scrivo il testo e mi faccio una melodia, appena sento un beat sulla stessa scala o con armonie simili allora unisco le due cose

In un mondo sempre più incentrato sul web, cosa conta di più tra una pagina Facebook con tanti like o un buon disco?

Un buon disco è qualcosa che nessuno potrà mai toglierti una volta completato.
questo per me è un fattore di peso tale che poche altre cose possono riuscire a bilanciarlo.

Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?

La cosa più positiva è il valore terapeutico della musica, da ascoltatore può essere fortissimo ma dal punto di vista del cantante diventa esponenzialmente più potente sopratutto se la fai prima per te stesso e poi per gli altri.

Credi che un artista debba schierarsi politicamente?/Approvi la politica nella musica?

Non mi interesso di politica ma credo che un artista dovrebbe essere libero di esprimere qualsiasi cosa lui voglia, molti si tengono fuori dall’argomento per paura di perdere ascoltatori o problemi simili, secondo me è stupido.

Cosa ne pensi dell’attuale music business?

Il business in se è tremendo, la musica moderna mi piace molto invece.

Credi che le nuove tecnologie aiutino il rapporto tra musicisti e pubblico o che abbiano distanziato gli uni dagli altri?

Aiutano se usate bene, nella maggioranza dei casi non è sfortunatamente cosi e questo porta alla creazione di cantanti che sono più che altro star da reality show.

Qual è a tuo giudizio il confine tra indie e mainstream?

Secondo me il confine è verso le 10M di views.

Cosa pensi del Crowdfunding? Lo ritieni un mezzo veramente utile per i musicisti?

Sono contrario perché ci sono migliaia di band che fanno musica senza soldi, non serve budget per avere delle buone idee.

Pagina Facebook