Il portale della musica Indie italiana

Che oggi i social facciano parte della vita di qualunque artista è cosa nota.

Una presenza su questi canali è infatti importante ma diventa forse ancor più fondamentale, per chi fa un tipo di musica meno mainstream.

Nili Brosh è una di queste. La chitarrista statunitense propone brani strumentali e quindi indirizzati a una fetta di pubblico ben specifica.

In una recente video intervista rilasciata su Accordo, Brosh ha dichiarato che per proporre contenuti sui social sono fondamentali qualità e onestà.

La prima per ragioni piuttosto ovvie, è una caratteristica che premia, la seconda  è fondamentale perché “Il pubblico capisce quando qualcuno finge. Non si sa come ma lo capisce.”

Un’importante osservazione è dedicata alla mutabilità di questo settore. Come infatti sottolinea la Brosh: “Non ci sono cose giuste o sbagliate a prescindere perché è un mondo, una dimensione in cui tutto cambia sempre e in fretta. Quello che poteva funzionare ed essere accattivante solo qualche tempo fa, nel giro di poco può diventare obsoleto.”