Il portale della musica Indie italiana

Verrà pubblicato il 18 Novembre il nuovo disco de La Malastrada di Andrea Caovini che, con un’ironia che traspare fin dal titolo, affronta tematiche legate alla vita di tutti i giorni, vista dalla prospettiva di chi è ormai adulto ed in cui i problemi sono più i congedi che gli incontri.

Nei 10 brani scritti da Caovini, voce e organo della band, si parla di divorzio, incertezze lavorative, rivoluzioni personali e sociali ostacolate da distrazioni come le partite di calcio tra amici o l’amore che si rivela alla fine simile a quello in età scolastica.

Con Caovini troviamo Giancarlo Andreacchio alle chitarre, Luca Balsamo al basso e Alberto Croce alla batteria.

Il gruppo attinge al rock e al folk ma tenendo sempre ferme le basi della propria produzione nel cantautorato.

La band, che ha registrato il disco ai Toporospo Studio, presenterà il nuovo disco che segue “Tra la macchina e il portone” (2016) e l’EP “Colpa del vino” (2012) al’Asino che vola di Roma.