Il portale della musica Indie italiana

Più che d un singolo evento, si tratta di una serie di appuntamenti che partono da Rovigo e passano da Roma e che coinvolgono Arte per la libertà e Amnesty International Italia, per festeggiare i 70 anni della Dichiarazione universale dei diritti umani (firmata a Parigi il 10 dicembre 1948).

Proprio a Roma, il 2 dicembre si terrà l’evento organizzato da Amnesty International Italia, “Diritti verso il futuro”, in programma a Largo Venue (via Biordo Michelotti 2). Si tratta di una serata di musica, testimonianze, letture e riflessioni, cui prenderanno parte Marlene Kuntz, membri de Lo Stato Sociale, Roy Paci& Carmine Ioanna, Erri De Luca, Moni Ovadia, Luigi Manconi, Ilaria Cucchi, Colapesce, Massimiliano Bruno, Lorenzo Terranera, Lercio, Daniele Vicari, Piji, Giangrande, Elisa Bonomo e Danilo Ruggero. L’appuntamento, a ingresso gratuito, sarà condotto da Savino Zaba di RadioRai.

Nella stessa sera verranno presentate due nuove produzioni di Arte per la libertà, il festival della creatività per i diritti umani. Dapprima il libro “In arte DUDU. La Dichiarazione universale dei diritti umani illustrata da giovani artisti italiani”, che abbina un’opera d’arte contemporanea per ciascuno dei 30 articoli della Dichiarazione. A seguire verrà presentato l’album della 21esima edizione di “Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty”, storico festival di musica e diritti umani, con brani di Brunori SAS, Enrico Ruggeri, Med Free Orkestra e tutti gli artisti protagonisti della rassegna musicale.

Per tutte le informazioni del caso, potete consultare i seguenti portali:

www.vociperlaliberta.it

www.amnesty.it

www.deltarte.com

www.arteperlaliberta.com