Il portale della musica Indie italiana
Classe 1979, originario di Torino, BEKY (nome d’arte di Ivano Vartuli) inizia presto il suo percorso musicale che lo porta a suonare nei maggiori club della città con la band Rebeat. Fonda il suo studio di registrazione Back Up studio e collabora con numerosi artista in qualità di turnista, arrangiatore e musicista.
 Il 6 aprile esce “INTENSO”,  il suo disco d’esordio, una raccolta di idee, pensieri e storie in undici tracce di pop raffinato con contaminazioni rnb
Disponibile nei negozi, in digital download e sulle piattaforme di streaming, l’album è stato anticipato dall’omonimo singolo “INTENSO” mentre ora esce il nuovo singolo “SIAMO TUTTI UN PO’ DJ”. Sul canale Vevo dell’artista dal giorno stesso è disponibile anche il nuovo videoclip, diretto sempre dal giovane regista Gabriel Ciolpan e Beky.

L’album è un contenitore di esperienze personali e nasce proprio dall’esigenza di raccontare le proprie emozioni e mettere a nudo i sentimenti più intimi dell’artista che scrive, a volte tra le righe e altre in maniera più diretta, paure, soddisfazioni, disfatte e successi.
Nelle mie canzoni parlo di molti aspetti della vita – spiega Beky – alcuni legati alla percezione che abbiamo della modernità a cui stiamo andando incontro, a tutto quello che ci accade attraverso i nuovi mezzi di comunicazione e a ciò che diventiamo o pensiamo di diventare associando la nostra vita reale con quella virtuale.
Composizioni e arrangiamenti arrivano dal sound d’Oltreoceano e da uno stile che BeKy amava da bambino, dai dischi di Michael Jackson e, in seguito, con artisti R’n’B come Ne-Yo e Usher.
Ogni brano è stato scritto e composto da BeKy, con il contributo nella fase di arrangiamenti di Stefano Malacarne (arrangiatore e compositore) che ha curato il mix e il mastering, realizzato in parte nello studio Punto Rec di Torino.