Il portale della musica Indie italiana

Una notizia non da poco quella dell’accordo tra il social e la Universal.
Quest’ultima ha infatti concesso l’utilizzo del suo catalogo a tutti gli utenti di Facebook.

Cosa significa? Che quando creerete contenuti multimediali, potrete condirli con le musiche di Rihanna o Bruce Springsteen o di qualsiasi altro artista dell’etichetta.




Ovviamente compensi garantiti per gli artisti e, proprio grazie a questo accordo, non dovrete più preoccuparvi di incappare in violazioni legali.

L’accordo è interessante anche perché si citano “altre esperienze social”, probabilmente sviluppate con la piattaforma Oculus.

Virtual concert? Spero proprio di no.


Ad ogni modo il tempo ci dirà.

Ovviamente se parliamo di video e internet, il primo pensiero è Youtube.

Ecco che questa nuova collaborazione, suona come una vera e propria sfida al sito da parte dei due colossi.


Vedremo chi la spunta.