Il portale della musica Indie italiana

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?


Positivo è avere a disposizione uno strumento espressivo in più, negativo è il rischio di credere alla menzogna dell’associazione musica-successo. 
 
​2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?

Perché esaltano questa convinzione. Poi è anche vero che possono essere uno scivolo veloce verso l’esposizione massima. Questo può essere buono per chi è artisticamente maturo. Diciamo che se fai musica e vai a un talent non c’è nulla di “male” ma se fai musica per andare ad un talent può essere un problema.

3) Credi che un artista debba schierarsi politicamente?/Approvi la politica nella musica?

Credo che un’artista è tale quando da’ una forma accessibile a tutti ai suoi vissuti, e questo è sempre politica.  Appartenere a un partito è altro ma anche lí, se rispecchia un sentimento autentico, è una bellissima forma d’arte anche quella.

4) Accetteresti di scendere a compromessi per raggiungere il successo o un pubblico maggiore?

Parliamone …. accetti assegni scoperti? Scherzi a parte, se fai musica per esprire chi sei e lo dici a 10 persone accetteresti di dire di essere chi in realtà non sei ma poterlo dire a 10mila persone? Che senso avrebbe? Il mio obbiettivo artistico è chiarito in “ThisAbility dico: “…davvero si cresce, se si riesce a parlare non a diverse persone ma con persone diverse”.

5) Pensi che fare musica influenzi in qualche modo i rapporti con gli altri (famiglia, relazioni, amici, parenti)?

No, nella mia esperienza almeno no. È un argomento di confronto come tanti altri, una cosa in più di cui parlare.

6) Sei legato alla tua città o esiste un posto in cui preferiresti vivere?


Io sono originario di Roggiano Gravina in provincia di Cosenza, e anche se vivo da 16 anni a Roma… quando ho letto “la tua città” nella domanda ho pensato a Roggiano. Quindi si, molto legato, anche se a distanza. Sento fortemente che quello che sono è in gran parte dovuto al paese in cui sono cresciuto, con tutti i suoi pregi,  difetti e contraddizioni.