Il portale della musica Indie italiana

Sulle stranezze del mondo della musica ci siamo già espressi in passato.
Oggi ci sta venendo in mente che potrebbe esserci un golpe in atto.
A tentare il colpaccio sembra essere la Apple ma andiamo con ordine.
La foto a cui accenniamo nel titolo, è visibile qui di seguito.




L’immagine è stata scattata due giorni fa, quando Drake ha ritirato una targa che celebrava il miliardo di streams ottenute dall’album Views.

Insieme all’artista troviamo Eddy Cue, Larry Jackson e Tim Cook della Apple.
Nessuno del management dell’artista.
Una foto così è strana e fa pensare che la Apple si stia comportando come un’etichetta.

Provate a pensarci: in foto di questo tipo, un artista è solitamente accompagnato dal suo manager e da un rappresentante della sua etichetta. 

In questo caso non ci sono queste persone. C’è Apple. 

L’azienda d’altronde ha anche finanziato i video dell’artista, esattamente come fa un’etichetta.

Le intenzioni della Apple potrebbero quindi sembrare molto serie ed è inutile dire che una loro discesa in campo come etichetta, comporterebbe dei cambiamenti nell’industria. 

Cosa porterà questa eventualità lo scopriremo in futuro, ma di certo in un mondo in cui la musica è sempre più standardizzata e virtuale, servirebbe l’ingresso o il ritorno sulle scene di qualcuno con una conoscenza maggiore di quello che è questa forma d’arte.

Resteremo in ascolto di novità, nel frattempo vi lasciamo alle parole di Tim Cook: “Apple Music è la destinazione primaria per gli artisti intenzionati a lanciare la loro musica”.