Il portale della musica Indie italiana

Sarà il periodo, le idee bizzarre, forse questa ondata di femminilità che sta

riempiendo i nostri pensieri e le nostre critiche di questi giorni..

Non so, ma mi è venuto in mente di farvi conoscere questa artista pazzesca.


L’anno scorso ero in Danimarca e in una serata tra amiche, ho sentito arrivare Dallo stereo questa voce magnifica e chiedo di lei.

Scopro che ha un passato incredibile, che a causa di un incidente gravissimo è rimasta

quasi paralizzata,

Incapace di svolgere anche la più banale azione, indossando costantemente gli occhiali da sole per l’ipersensibilità a luce e suoni.

Ebbene, dal letto d’ospedale ai Dischi d’oro con la Universal.

Questo per dire che non solo la musicoterapia possa dare tanto ma quanto la musica in se,


risvegli tempo e vita.

E vi giuro che la prima volta che l’ho ascoltata mi ha commossa.

Che sia anche lei, se vogliamo, insieme a tantissime artiste, un esempio di forza, eleganza

e bellezza, che a tutte spetterebbe. L’ultimo album, inoltre, “Currency of Man” è davvero un

album con sonorità soul, funk, jazz e gospel, pazzesco. Provate a dare un ascolto ?