Il portale della musica Indie italiana

Conosciamo oggi una band di Roma, che il prossimo 19 Settembre, pubblicherà l’ep di esordio “Hypno Pop”.

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica? 

 
La creatività permette di relazionarci al mondo diversamente, attraverso la musica si possono descrivere degli stati d’animo e delle atmosfere del tutto personali. Queste, spesso, provocano nuove emozioni che crediamo fermamente rappresentino l’aspetto più importante. Almeno lo è per noi.
 
 

2) I talent sono spesso criticati ma a vostro giudizio, perché riscuotono tanto successo?

 
I talent fanno leva sul pensiero comune, rendono l’ascoltatore partecipe del successo di un artista attraverso il voto e il sostegno social. Sono rivolti ad un certo tipo di pubblico, noi non siamo favorevoli ma neanche contrari. I talent sono lì per chi li vuol vedere.
 
 
3) Credete che un artista debba schierarsi politicamente?/ Approvate la politica nella musica?
Crediamo che sia meglio raccontare il mondo e la vita attraverso altri filtri, la politica è un argomento serio, per parlarne ci vuole una profonda conoscenza. Per quanto riguarda la sua presenza nella musica, riteniamo che ognuno sia libero di scrivere di qualsiasi cosa, in qualsiasi chiave, a noi piacciono molti brani politicamente schierati. In ogni caso è sempre il fruitore a scegliere se ascoltare oppure no.

 

 4) Accettereste di scendere a compromessi per raggiungere il successo o un pubblico maggiore?

 
Dipende dal compromesso. Crediamo che sia importante mantenere una coerenza artistica ed umana. Se il compromesso non incide su questo aspetto, il confronto con altre persone che indicano un percorso diverso da quello stabilito deve essere sempre valutato e magari accettato.
 

5) Pensate che il fare musica influenzi in qualche modo i rapporti con gli altri (famiglia, relazioni, amici, parenti)?
 
Dipende, come sempre dalle persone e dalle situazioni. Siamo dell’opinione che in realtà gli equilibri tra le persone cambino in base a diversi fattori, per tutti. La musica potrebbe essere uno fra questi, in positivo o in negativo.
 
 
 6) Siete legati alla vostra città o esiste un posto in cui preferireste vivere?
 
In tutta sincerità il nostro legame con Roma è fortissimo. Amiamo questa città e non credo ci venga mai la voglia di fuggire, se non per portare la nostra musica altrove.

Pagina Facebook: www.facebook.com/LaGriffeOfficial/