Il portale della musica Indie italiana

E’ il 4 Giugno del 1976 e a Manchester si tiene un concerto.

Un concerto come tanti. Poche persone sotto il palco a sentire 4 ragazzi che suonano punk.
Non sono i migliori musicisti del pianeta, però ci credono.
Loro sono i Sex Pistols e tra il pubblico quella sera, ci sono ragazzi che, sconvolti dalla loro furia, decidono di creare una band.
Così nascono Buzzcocks, Joy Division, Smiths, Fall. Quella sera erano tutti lì. 
Ragazzi pieni di sogni, in attesa di qualcuno che gli facesse vedere che erano tutti sogni realizzabili.
Il giornalista Tony Wilson di quel concerto ha scritto “Il vero rock’n’roll esiste quando qualcuno fa veramente sul serio, quando ci crede davvero”.
Inizia quasi per caso.
Sono passati quasi 40 anni da allora.
Dopo le prove con la loro band, due ragazzi finiscono in un’osteria. Vedendo gli strumenti il gestore inizia a parlarci, gli propone di organizzare qualche serata e quello diventa il primo Indiependence Festival.
Da quel giorno nella testa dei due musicisti, si fa sempre più chiaro che i sogni sono realizzabili. 
Bisogna crederci per davvero.
Bisogna fare sul serio.
Grazie a molti locali amici la serata ha preso piede e molti gruppi hanno iniziato a scriverci per farne parte. Vedevamo molti gruppi validissimi senza etichetta né management. 
In loro abbiamo però riconosciuto quella stessa voglia di fare sul serio e da quell’idea nasce Indie Dischi. 
Un’etichetta che vuole essere casa per i musicisti, che spinga le persone di talento a lavorare insieme in armonia.
Da questo mese saremo finalmente operativi, con un blog rinnovato, una pagina FB dedicata e con la presenza al Fim di Erba (CO). 
Il nostro roster comprende 4 gruppi di cui siamo orgogliosi ed entusiasti: 
 
 
La famiglia si espanderà quindi mandateci via messaggio sulla nostra pagina i vostri progetti.
Non siamo la Universal né la Warner ma facciamo veramente sul serio. 
Ci crediamo davvero.