Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2016

SUITE PER CONSOLE - LA NOSTRA INTERVISTA AL DJ ANDREA MARGIOTTA

La questione è spinosa. Da sempre il mondo dei musicisti vede di cattivo occhio la parola concerto, di fianco alla parola dj. Noi abbiamo voluto capire cosa c'è dietro una console. Per farlo abbiamo incontrato un dj che a Torino è un vero e proprio riferimento. Andrea Margiotta ci apre uno spiraglio dietro la console. Non sappiamo se il termine concerto, sia adatto ad un dj ma una cosa è certa: per essere un vero dj, devi amare la musica. Ed è più di quanto facciano alcuni musicisti.
1.Ciao Andrea, come hai iniziato a muovere i tuoi passi come dj? Ciao, ho iniziato verso la fine del 1999. Ho cominciato perché non sapevo suonare bene la chitarra, anzi facevo proprio schifo...ragion per cui ho voluto comunque proporre la musica che amavo con i cd che possedevo ai tempi. Il resto è storia di oggi.
2.Cosa fa nello specifico un dj? Quali sono i suoi „ferri del mestiere“? Ti posso dire che io nello specifico seleziono la musica con 2 giradischi e mixer, quindi utilizzo dischi in vinile 33 e…

ALESSANDRO CASALIS - Il suo punto di vista

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?
Personalmente vedo solo aspetti positivi. Fare musica è un modo per condividere idee, emozioni, sensazioni. É un modo per dare sfogo alle proprie passioni in maniera divertente. 2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?
I talent sono uno dei pochi "canali" rimasti per poter proporsi in maniera massiva. Offrono una visibilità immediata ad un pubblico molto ampio. Il successo che riscuotono è quindi dovuto al fatto che offrono un'elevata visibilità in pochissimo tempo. Il pubblico invece credo si identifichi con chi vince e rappresenta in qualche modo il sogno di chi è riuscito ad "arrivare". Personalmente credo sia un'illusione. Penso che sia uno show e abbia sempre meno a che fare con la musica in termini di proposta inedita e personale. Vedo i talent come una scatola che contiene persone e progetti che cercano la costruzione di un successo per venderlo…

LA SUERTE - La loro intervista

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?

Un aspetto positivo è la soddisfazione di creare qualcosa che prima non c’era,
l’impressione che senza di te non ci sarebbe quello che stai ascoltando. E’ molto
stimolante.
L’aspetto negativo è sicuramente la frustrazione: non ci sono soldi, non ci sono spazi, i nomi che girano sono sempre quelli ed è difficile avere opportunità.

2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?

Riscuotono successo prima di tutto perché è il linguaggio che ora va per la maggiore in tv.
Secondo perché sono superproduzioni, scenografie benfatte, personaggi famosi, ecc.
Insomma sono programmi di successo perché sono molto pop e ben studiati per il grande pubblico. Non li considero sicuramente dei contenitori di buona musica.




3) Credi che un artista debba schierarsi politicamente?/Approvi la politica nella musica?

Schierarsi politicamente appartiene a un’altra epoca di fare musica e di fare arte in generale. Ci sono dei tem…

OVERLOGIC - LO LORO OPINIONE

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica? Un aspetto positivo, forse il più importante, è proprio nella vostra domanda. Fare musica è già una cosa magnifica, stai creando qualcosa di tuo, che sia fruibile a tutti o ad una nicchia. La musica è un’infinità di linguaggi. Essere parte integrante di questo processo dev’essere l’ABC di ogni compositore.
Per continuare il discorso, possiamo dire che un aspetto negativo risiede nella ricezione della musica. L’epoca in cui siamo non ci è molto a favore. La maggioranza delle persone di un ipotetico pubblico sono pigre e bombardate dalla tv spazzatura, mosse soltanto dagli stessi 4 nomi che rimbalzano nelle radio e nei concerti.  Siamo saturi, sappiamo che c’è troppa carne al fuoco al giorno d’oggi. Ma costruire un pubblico attivo così è quasi impossibile, se non con vari calci nel sedere.  2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo? Il successo dei talent è dovuto principalmente sotto l'a…

ALKENE - L'INTERVISTA

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?
Sicuramente l'aspetto positivo del fare musica è la possibilità di esprimersi e la cosa più bella è sentire il pubblico percepire, consciamente o meno, quel tipo di comunicazione. Significa riuscire a creare un collegamento diretto con un altro individuo in un modo altrimenti impossibile se non attraverso l’arte: senza conoscere nulla dell’altro, riuscire ad emozionarlo. E forse è un tipo di astrazione che a volte sentiamo necessaria, per confermare la propria umanità (di chi crea e di chi fruisce della creazione) e riconoscere o solo ricordarci l’esistenza di aspetti universali che ci uniscono, dato che invece troppo spesso la comunicazione strettamente verbale ci separa. L'aspetto negativo è che non sempre si arriva come e quanto si vorrebbe, ma questa imprevedibilità fa parte del gioco. 
2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?
Ci sono sicuramente una serie di fattori e sarebb…

QUARZOMADERA - LA LORO OPINIONE

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?

Ce ne sono parecchi, sia in un caso che nell'altro.
Se dovessimo sceglierne uno solo in positivo diremmo la possibilità di trasmettere sensazioni, vibrazioni, emozioni e messaggi contemporaneamente a più persone, che è poi tipico di questa espressione artistica.
Quello forse più evidente in negativo è che l'impegno profuso per raggiungere tale scopo porta spesso al sacrificio di altre attivita che potrebbero essere utili, sia sotto l'aspetto pratico che quello economico: noi siamo però dell'idea che un individuo debba essere se' stesso fino in fondo e seguire i percorsi che più gli appartengono, dettati dal suo istinto.

2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?

Io credo che in realtà molti artisti, affermati o in erba, si astengano ancora dal criticarli perchè in fondo questo potrebbe arrecare più di un danno a se' stessi, dato che una concreta possibilità di afferma…

METAMORFOSI - L'INCONTRO

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?


Fare Musica ti riempie, ti stimola, ti emoziona, ti mette in comunicazione con gli altri. Se lo fai per mestiere hai il privilegio di svegliarti con la voglia e l’entusiasmo di lavorare. Il problema serio è che pochi condividono l’idea che il tuo sia un lavoro vero e quindi devi scontrarti con mille difficoltà ogni giorno.

2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo? Nei Talent si trovano tanti artisti dotati, ma spesso questi non sono una vetrina per artisti, piuttosto un laboratorio per bravi interpreti dove si costruiscono e si impacchettano prodotti. Non c’è spazio, né forse interesse a far fuoriuscire la personalità, la singolarità di un cantautore o di una band. Hanno successo perché innanzitutto possiedono i mezzi forti per imporsi, tv e radio. Il tutto è preparato, confezionato e sponsorizzato alla perfezione per essere venduto e consumato. E’ un business sicuro. Siamo nell’epoca del…

Ciao Amore Ciao - Luigi Tengo

Tenco accettò di cambiare le parole per poterla presentare a Sanremo, ma la prima versione era questa:

Li vidi passare
vicino al mio campo
ero un ragazzino
stavo lì a giocare

Erano trecento
erano giovani e forti
andavano al fronte
col sole negli occhi

E cantavano cantavano
tutti in coro
ciao amore ciao amore
ciao amore ciao

Ciao amore ciao amore
ciao amore ciao
ciao amore ciao amore
ciao amore ciao

Avrei dato la vita
per essere con loro
dicevano domani
domani torneremo

Aspettai domani
per giorni e per giorni
col sole nei campi
e poi con la neve

Chiedevo alla gente
quando torneranno
la gente piangeva
senza dirmi niente

E da solo io cantavo
in mezzo ai prati
ciao amore ciao amore
ciao amore ciao

Ma una sera ad un tratto
chiusi gli occhi e capii
e quella notte in sogno
io li vidi tornare

Ciao amore ciao amore
ciao amore ciao
ciao amore ciao amore
ciao amore ciao
ciao amore ciao amore
ciao amore ciao


LA SINDROME DI KESSLER - L'INTERVISTA

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?

Credo che il fare musica può solo avere aspetti positivi. L'unica cosa negativa può essere legata al trasporto della strumentazione, il momento che tutti noi AMIAMO. 2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?
I talent sono un fenomeno mediatico e come tutti i fenomeni mediatici riscuotono "successo" poiché FORZATAMENTE arrivano a milioni di persone. Anche Fiorello con il karaoke ha riscosso successo (su Italia1 in prima serata, e ci credo!). Potrei benissimo dire che i talent sono gli eredi PRO del karaoke di Fiorello. Preferivo però vedere gente comune davanti al microfono, era più divertente e spontaneo. Oggi tutta questa competizione ha creato solo arroganza e falsi miti.


DAVIDE PAGNINI - IL SUO PUNTO DI VISTA

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?
Di aspetti positivi ce ne sono molti! Se devo sceglierne uno, dico la comunicazione, la possibilità di esprimere se stessi. Quando faccio un disco ci riverso dentro tutto me stesso ed è come guardarsi allo specchio e fare i conti con se stessi. E’ una sensazione fantastica e il passo successivo, cioè quello di andare a suonarlo in mezzo alla gente con dei concerti, lo è ancora di più. La vibrazione che si crea tra me e il pubblico, l’incrocio di sguardi e di energie e l’apprezzamento degli ascoltatori è un regalo indescrivibile. Le correnti magiche che la musica crea sono l’aspetto migliore di questo mestiere.

Un aspetto negativo del fare musica è l’imposizione del mercato. Mi spiego meglio: ci sono personaggi importanti che comandando gli andamenti e le vendite che troppo spesso pensano più all’incasso che all’arte. Non importa se la canzone sia interessante o meno, l’importante è che rispetti alcuni canoni per potersi far ascolta…

SO DOES YOUR MOTHER - LA LORO OPINIONE

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?
Uno degli aspetti positivi di fare musica è il divertimento. Il divertimento di creare e suonare con e per altre persone, nonostante le possibili difficoltà, provando a rendere unico ogni brano e ogni concerto. Dall'altra parte, un aspetto negativo di fare musica è sicuramente la disillusione e lo sconforto che spesso colpisce i musicisti. Soprattutto agli inizi è difficile fare musica e si suona rincorrendo soddisfazioni e riconoscimenti che non sempre sono ottenuti (giustamente e ingiustamente). Molti ragazzi smettono di suonare o di pensare alla musica come professione proprio perché a volte l'amarezza di non raggiungere un risultato è troppo forte. La carriera di un musicista è fatta di tanto sudore, impegno e fatica, il tutto contornato da enormi soddisfazioni e gratificazioni che solo tramite il duro lavoro si ottengono. Ma molto spesso nonostante la totale abnegazione, si affrontano situazioni difficili che portano a…

IL DISTACCO - L'INCONTRO

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?
Gli aspetti positivi di fare musica sono infiniti: primo fra tutti quello catartico che riguarda tutte le arti. La sensazione di realizzazione che si prova durante l'atto della scrittura o della performance è infatti qualcosa di impagabile. La musica dà inoltre la possibilità di conoscere le persone e situazioni più imprevedibili. La cosa più bella è il rapporto che si crea fra di noi, la band diventa una seconda famiglia. In negativo senz'altro la frustrazione provocata dagli infiniti tentativi di emergere dalla massa per poter dare il giusto valore che crediamo meriti la nostra musica; tentativi continuamente stroncati da un sistema che premia principalmente chi ha già grandi possibilità piuttosto che talento, ma soprattutto qualcosa da raccontare.
2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?
Semplice: il prodotto che proposto è frutto di due strategie che portano ad un successo as…

SARA VELARDO - LA SUA OPINIONE

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?  L'aspetto positivo è che fare musica è  la cosa più bella del mondo, l'aspetto negativo è che non viene ancora riconosciuto come un lavoro ed è faticoso vivere solo di questo.

Bene - De Gregori

Un brano molto poetico di De Gregori, un arpeggio di chitarra continuo e delle parole evocative,
certo non per tutti, ma chi riesce a entrarci dentro ne rimane spesso folgorato.


Bene, se mi dici che ci trovi anche dei fiori in questa storia,
sono tuoi
ma è inutile cercarmi sotto il tavolo,
ormai non ci sto più
ho preso qualche treno, qualche nave,
qualche sogno, qualche tempo fa

Ricordi che giocavo coi tuoi occhi nella stanza, e ti chiamavo mia,
e inoltre la coperta all'uncinetto, c'era il soffio della tua pazzia
e allora la tua faccia vietnamita ricordava tutto quel che ho.

E adesso puoi richiuderti nel bagno a commentare le mie poesie
però stai attenta a tendermi la mano,
perché il braccio non lo voglio più
mia madre è sempre lì che si nasconde dietro i muri
e non si trova mai
e i fiori nella vasca sono tutto quel che resta e quel che manca,
tutto quel che hai
e puoi chiamarmi ancora
amore mio

E qualche volta aspettami sul ponte, i miei amici sono tutti là
con lunghe sciarpe nere ed occhi chiari…

GIUDAH - L'INCONTRO

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?

Fare musica come fruirne, è un gesto collettivo, una cosa che fai assieme e per gli altri, significa condividere le proprie emozioni con gli altri e già questo è positivo. Un altro aspetto positivo è la possibilità di plasmare e creare da zero una struttura musicale, arrangiarla con degli amici ed avere il privilegio di mettersi davanti ad altre persone che (in linea di massima) ascoltano quello che hai fatto. Cercare di coinvolgere il pubblico e creare una situazione di empatia.

Il lato negativo, riguarda aspetti che vanno al di la del fare musica, ovvero le difficoltà che si incontrano nello scontrarsi con l’organizzazione delle date o la promozione. C’è una sorta di intellighenzia nel “indie” italiano, una piccola cerchia ristretta che viaggia attraverso le testate che contano o la promozione di alcune determinate agenzie che decide ciò che “è figo” ascoltare. Ne consegue che, i nomi, diciamo, “grossi” dei locali, festival, ecc.…

KUADRA - LA LORO INTERVISTA

1)Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?


Fortunatamente in 10 anni di attività dei Kuadra le soddisfazioni sono state moltissime. Ad oggi abbiamo all’attivo circa 200 live, un Ep, tre album e quattro Videoclip (ufficiali). L’aspetto negativo è che quando torni da un weekend in giro per l’Italia/estero, ti tocca una settimana lavorativa ,che non centra nulla con il mondo musica, ma che purtroppo dobbiamo fare per vivere.
2)I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?


Io personalmente non guardo la Televisione, ma da quanto ne so, non è tutta una schifezza quello che esce dai Talent. Possiamo prendere l’esempio i The Kolors. Da alcuni filmati che ho visto in rete, mi sembra che quando erano ad Amici suonavano le cover dei Muse. Quindi al di la dei ciuffi e tutto il resto, direi che i ragazzi sanno suonare … Poi anche nel mondo undergroud o alternative ci sono tanti progetti validi e non, come anche nei Talent o qualsiasi altro format tele…

GLI ORARI DEI CONCERTI - TUTORIAL

Ok sei un musicista, stai facendo il soundcheck per stasera, non funziona niente, sei in ritardo, piove fa freddo hai mal di gola, e ti arriva il tipico messaggio:

“Ma stasera a che ora iniziate?”

Le alternative sono due:

1) Non sa leggere (è tutto scritto nell'evento facebook cui hai invitato 1000 persone – 20 interessati 10 parteciperanno 11 hanno rifiutato e.g.)

2) Il discorso al punto 2 è lungo quindi metto due punti e a capo:

Perché non si sa quando iniziano i concerti? Perché finisce che iniziano sempre tardi? Perché c'è scritto un orario e poi devi aspettare 1 - 2 ore?

Nei posti grossi a Torino non si inizia prima delle 23, qualunque orario sia scritto, salvo opening bands. Quindi finiscono anche all'una, chi se ne frega se è un martedì e la gente domani lavora, chi se ne frega se uno abita lontano e non ci sono più pullman. Perché funziona in modo così idiota?

Gli unici prevedibili sono i concerti all'aperto, perché se sfori con orari e volumi le multe fioccano.

Invece…

SDANG! - La loro intervista

1) Un aspetto positivo ed uno negativo del fare musica?
POSITIVO: le situazioni musicali, preferibilmente quelle LIVE, hanno in se la magia di farti vivere in uno stato psico-fisico STRA-ORDINARIO e quindi generano sensazioni difficilmente riproponibili con altri elementi. La musica aiuta a conoscersi, a comunicare, a stare bene. E' meraviglioso!
L'aspetto NEGATIVO è che a queste sensazioni legate alla musica, spesso si cerca di ASSOCIARE anche definizioni, generi, catalogazioni che vanno a sminuirla e vanno a riportarla, anche solo mentalmente, ad un livello inferiore di quello che realmente è. Le categorie mentali che ognuno si costruisce rendono, in molti casi, opaca la musica.
2) I talent sono spesso criticati ma a tuo giudizio, perché riscuotono tanto successo?
Perchè, a mio parere, molta gente è debole e priva di autocritica. Purtroppo si vive di ideali identificandosi con quello che si vede e che si pensa sia giusto. Il mondo sembra dire che SOLDI, SESSO e FAMA facciano la feli…